Archivi

Shelbox: tavolo dell’unità di crisi in Provincia

Firenze – Si è riunito questa mattina in Provincia a Firenze, convocato dall’Assessore al lavoro e alla formazione Elisa Simoni, il tavolo dell’unità di crisi dell’azienda Shelbox di Castelfiorentino (157 dipendenti) che produce case mobili. Hanno partecipato all’incontro anche il Sindaco del Comune di Castelfiorentino, Giovanni Occhipinti, le organizzazioni sindacali e le RSU aziendali. Lo stato di difficoltà dell’azienda ha motivato la richiesta della proprietà, lo scorso 5 dicembre 2012, per un concordato in continuazione di attività, sul quale il Tribunale di Firenze si esprimerà entro il prossimo mese di marzo. Nel corso dell’incontro l’azienda ha fatto presente di avere notevoli difficoltà ad adempiere a quanto previsto dal concordato suddetto, visti i complicati rapporti con gli istituti bancari e con potenziali acquirenti. Le alternative resterebbero quelle del concordato in liquidazione e del fallimento. I rappresentanti sindacali di FIOM CGIL hanno infine sottolineato l’importanza dell’impegno delle istituzioni e delle decisioni aziendali che andranno prese in tempi brevissimi. Per la prossima settimana l’azienda riunirà i propri organi direttivi, mentre il tavolo è stato aggiornato al 17 gennaio sempre nella sede della Provincia. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 8 Gennaio 2013. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.