Archivi

L’attore John Malkovich presenta la sua linea d’abbigliamento a Firenze

Firenze – Si intitola “Costantly Being Born/Clothers and Pencil Dreams” la mostra di abiti e arte che l’attore John Malkovich ha presentato oggi a Firenze alla vigilia della 77^ edizione di Pitti Immagine Uomo. L’esposizione, un’anteprima della collezione autunno/inverno 2010, si apre domani, martedì 12 gennaio, al Centro d’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato e resta aperta fino a domenica 17 gennaio. Sempre da domani sarà on line il virtual shop www.tecnobohemian.it, che prende il nome dalla linea d’abbigliamento disegnata dallo stesso attore americano, anticipazione del progetto Roqk che sarà lanciato a marzo: un progetto sviluppato con gli imprenditori pratesi Riccardo Ramo ed Enrico Giardi, il cui showroom virtuale presenterà articoli di consumo e opere d’arte, mentre a Prato nascerà un vero e proprio punto vendita, il Roqk bazar. Insieme agli abiti dell’attore, nello showroom virtuale saranno esposte anche le linee di una ventina di aziende locali. “La Toscana è un centro della moda dove trovo tutto quello che serve – ha spiegato l’attore – dai tessuti al know-how”. “Lavorare nel cinema e in teatro – ha proseguito Malkovich – è per me fonte di grande ispirazione, perché in entrambi i casi si copre un’enorme gamma di periodi storici, con i loro stili ed i loro modi di vestire, come la Vienna del 19esimo secolo o la tradizione italiana: tutte cose che hanno un’enorme influenza sulla moda”. Malkovich, che ha appena terminato le riprese di “Spiderman 4” diretto da Sam Raimi, ha poi concluso parlando dei suoi prossimi impegni: rimarrà ancora qualche giorno in Toscana prima di volare a Toronto per iniziare le riprese del suo nuovo film “Red” che porterà sul grande schermo altri due mostri sacri di Hollywood, Bruce Willis e Morgan Freeman.

Guarda la conferenza stampa di John Malkovich:

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 11 Gennaio 2010. Filed under Spettacolo,Video. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.