Archivi

La Provincia di Firenze lancia allarme: con i tagli della Finanziaria a rischio trasporto pubblico locale e edilizia scolastica

Firenze – Dovrà fare a meno di 25 milioni di euro la Provincia di Firenze: da 77 si passerà a 52 milioni di euro. E’ l’impatto che avrà la manovra finanziaria sul bilancio di Palazzo Medici Riccardi. A rendere noti i dati è la stessa Provincia.

La Provincia di Firenze, non ricevendo ormai alcun contributo diretto dallo Stato così come Pistoia, Prato e Lucca, subirà un taglio pari al 32,4% dei trasferimenti regionali.

Si tratta di un taglio “indiretto” dello Stato, precisa – in una nota la Provincia – poiché i trasferimenti regionali sono in realtà contributi che lo Stato destina alle Regioni, che a loro volta ridistribuiscono la somma tra le Province interne.

Stesso destino che toccherà ad altre province toscane con tagli che colpiranno, in percentuale, dal -23,8% di Livorno al -40,9% di Siena.

La Provincia di Firenze lancia l’allarme; così, dice, sono a rischio il trasporto pubblico locale, l’edilizia scolastica, i cantieri stradali, la sopravvivenza delle Aziende di Promozione Turistica.

A questo punto per la Provincia di Firenze è necessario modificare il patto di stabilità per poter utilizzare qui soldi che ci sono e portare a compimento almeno le opere programmate.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 16 Giugno 2010. Filed under In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.