Archivi

Omaggio a Massaciuccoli il lago degli artisti in una mostra a Seravezza (Lu)

Lucca – Un omaggio al lago di Giacomo Puccini e a tutti gli artisti che lo hanno immortalato: è la mostra “Massaciuccoli. Il Lago degli artisti” che si apre sabato 7 maggio alle ore 18.30, presso le Scuderie Granducali di Seravezza (Lucca).

La mostra, curata dal critico d’arte e scrittore Lodovico Gierut, riunisce le opere di quasi novanta artisti che hanno voluto rendere omaggio a quello che è stato definito dallo stesso curatore, appunto, “Il lago degli artisti”.

Un evento che arriva a distanza di tredici anni dalla grande mostra “I pittori del lago” di pucciniana memoria, che il Comune di Seravezza organizzò presso l’adiacente Palazzo Mediceo nel 1998.

La storia del lago di Massaciuccoli, legata all’attività del compositore Giacomo Puccini, è ben conosciuta per le tantissime presenze soprattutto di pittori, ma pure di scultori, attratti dall’unicità di un paesaggio particolarmente stimolante per la creatività.

Le opere, sia su tela che su carta, quest’ultima quasi tutta proveniente dalla Cartiera Magnani di Pescia, raffigurano e interpretano il lago e i suoi elementi, realizzando un simbolico “ponte” tra quei famosi artisti figurativi che iniziarono a frequentarlo verso la fine dell’Ottocento, primi del Novecento, come Chini, Novellini, Pagni e Fanelli, e questo nuovo millennio.

La mostra, ad ingresso libero, rimarrà aperta fino al 5 giugno, da martedì a sabato 15-19.30; la domenica l’orario sarà 10,30-12,30 e 15-19,30.

Oltre al catalogo a colori e bianco e nero, saranno disponibili anche alcuni filmati, cd, pubblicazioni e pieghevoli attinenti anche l’Ente Parco Migliarino, San Rossore Massaciuccoli.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 6 Maggio 2011. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *