Archivi

Turismo Firenze: nel 2010 aumentati arrivi e pernottamenti

Firenze – La crisi del turismo a Firenze sembra ormai archiviata, almeno secondo i dati 2010 del Centro Studi Turistici: nei primi otto mesi dell’anno, infatti, è stato segnata una crescita del 9,9% nei flussi di arrivo. Si tratta di circa 700mila pernottamenti in più rispetto allo stesso periodo del 2009.

I dati del Centro Studi Turistici, presentati oggi, e che comprendono le stime effettuate su 2800 strutture nel primo semestre 2010 e la tendenza per Luglio e Agosto, confermano sia quanto già rilevato nei primi quattro mesi per la Provincia di Firenze sia le previsioni per il turismo regionale presentate qualche mese fa.

Dopo il biennio 2008-9, che aveva segnato pesanti perdite, il settore sembra quindi in netta ripresa, grazie soprattutto al ritorno degli stranieri che segnano un +18%. Crescono sia gli arrivi che i pernottamenti, con picchi a marzo, maggio e giugno ma diminuisce leggermente la permanenza media nelle strutture ricettive: dai 2,70 giorni del 2009 ai 2,60 del 2010. La crescita maggiore si registra per la clientela straniera, in particolare sul mercato americano, che in 6 mesi recupera 140mila pernottamenti. Seguono gli spagnoli e, a sorpresa, i brasiliani, la cui presenza da gennaio a giugno è aumentato del 90% (pari a 18mila turisti).

Bene il settore alberghiero (+15%) con risultato migliori per i 4 e 5 stelle, un effetto dovuto probabilmente al calo dei prezzi: secondo quanto presentato in conferenza stampa, da un’analisi dell’osservatorio di Trivago (comparatore online che raggruppa i principali siti di prenotazione) il prezzo medio dichiarato sul web per un albergo a Firenze nel mese di giugno 2008 era pari a 163 euro; a due anni di distanza il prezzo medio si è attestato sui 138 euro. L’extralberghiero registra una variazione positiva di 5 punti percentuali. In lieve calo soltanto il settore dell’agriturismo.

La città di Firenze segna il risultato migliore con un aumento del 17% delle presenze nel periodo gennaio-giugno pari a 528mila pernottamenti in più: anche qui l’aumento è dovuto soprattutto agli stranieri, +26%. Per quanto riguarda i mesi estivi viene segnalata una crescita degli arrivi del 7% e dei pernottamenti del 5%.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Settembre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.