Archivi

Sucidio disoccupato nel pratese: Rossi, “Non lasciamo solo chi è in difficoltà”

Prato – “Non possiamo permettere che poche oligarchie finanziarie affamino l’Europa con giochi di borsa”. Questa la reazione del presidente Enrico Rossi all’ennesima notizia di un suicidio di un disoccupato, che si è tolto la vita a Vaiano molto probabilmente per problemi di natura economica. “Queste oligarcbie stanno mettendo sul lastrico l’Europa – ha proseguito il presidente – attaccano i fondi sovrani e lo stato sociale. Le persone sfinite dalle disperazione sono sempre più numerose. Bisogna trovare il modo di fermare tutto ciò”. “Chi è in difficoltà – ha aggiunto Rossi – non deve sentirsi solo, perchè c’è chi è in grado di aiutare, di assistere, di confortare. Bisogna assumere l’idea che si può non avere successo economico ed essere ugualmente persone degnissime e rispettabili. Che non ci si deve vergognare. Poi, di fronte al mistero della morte, si resta muti”. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Maggio 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *