Archivi

Stragi del ’93: Ciaramitaro “C’erano politici che indicavano gli obiettivi”

Firenze – “C’erano dei politici che indicavano quali obiettivi colpire con le bombe e una volta Francesco Giuliano mi fece il nome di Berlusconi”. Lo ha detto oggi il pentito Giovanni Ciaramitaro, durante la deposizione a Firenze al processo sulle stragi del 1993. Secondo quanto spiegato da Ciaramitaro la ragione delle bombe era l’abolizione del 41 bis: “Le bombe le mettevano per scendere a patti con lo Stato” ha concluso il pentito. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 18 Gennaio 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *