Archivi

Turismo: come è cambiato nell’ultimo decennio in provincia di Firenze

Firenze – Una crescita di oltre il 49% negli ultimi 10 anni ed il mercato americano è primo tra quelli di riferimento per il settore alberghiero, mentre il mercato tedesco rimane al primo posto per il settore extralberghiero.

Questi alcuni dati sul turismo in provincia di Firenze nel decennio 2000-2010.

I dati e l’evoluzione relativa agli arrivi e presenze dei turisti in provincia di Firenze sono stati presentati al seminario per operatori turistici presso la sede dell’Assessorato al turismo della Provincia di Firenze.

Secondo i dati presentati aumentano i posti letto negli alberghi a 4 e 5 stelle, ma anche negli agriturismi e nelle case e appartamenti per vacanze e affittacamere, portando il settore extralberghiero al 48% della ricettività totale.

I flussi turistici crescono in 10 anni di oltre il 15% in termini di pernottamenti e del 13% in termini di arrivi, con differenti andamenti nell’arco di tempo considerato.

Di questi, la maggior parte ha riguardato il settore extralberghiero con oltre il 25% di aumento e la clientela straniera con un aumento del 18% di pernottamenti, arrivando a superare la soglia degli 8 milioni.

Interessante anche la crescita della clientela nazionale che ha superato i 3 milioni di pernottamenti con un incremento del 7%.

Il mese che, nel 2010, registra la percentuale più alta di turisti stranieri è luglio con il 79%; invece quello che registra la percentuale più bassa di turisti stranieri è gennaio con il 48%.

I primi 7 mercati esteri del 2010 (in ordine USA, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Paesi Bassi e Giappone) rappresentano il 58% dei flussi stranieri ed il 42% dei flussi totali.

Nel 2010 la spesa complessiva dei viaggiatori stranieri nella provincia di Firenze è stata di 1.836 milioni di euro (-395 milioni rispetto al 2000), con una spesa media giornaliera procapite di 95,6 euro.

Il territorio fiorentino ha registrato, lo scorso anno, il 37,2% degli arrivi sull’intera Regione ed il 26,9% delle presenze, un dato essenzialmente stabile in tutto il decennio.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Maggio 2011. Filed under Economia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.