Archivi

CoolT: la cultura toscana si mette in mostra

Cool Team da sito coolTFirenze – Fino al 19 ottobre in tutta la Toscana, nell’ambito della Settimana della Cultura, si svolgerà CoolT: 650 eventi tra cui 8 festival, 72 spettacoli, 79 convegni e congressi, 180 mostre, 73 eventi legati a musei, biblioteche, parchi, e palazzi storici come presentazioni di libri e visite guidate per fare conoscere la cultura toscana.

Di questi, quasi 200 provenienti dal territorio, tra cui circa 80 proposte da strutture turistiche e ristoranti e le restanti da associazioni di categoria, agenzie di viaggio, cantine d’autore, guide turistiche e consorzi.

La manifestazione è promossa dalla Regione Toscana, insieme a Toscana Promozione, Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Toscana Spettacolo e Vetrina Toscana.

Province, Comuni, Musei, Biblioteche, Associazioni e Fondazioni culturali, Centri d’arte e Teatri, invitati esattamente un mese fa a partecipare all’iniziativa, hanno risposto con un coinvolgimento che va oltre le attese.

Anche le strutture alberghiere, i ristoranti, le cantine, le associazioni di categoria infatti hanno dato il loro consenso a partecipare.

A fare da ‘facilitatori’ nella raccolta degli eventi e delle offerte sul territorio, i ragazzi del Cool Team: undici giovani operatori di Upi Toscana, già selezionati due anni fa come gestori degli infopoint itineranti di GiovaniSì, e ora chiamati all’attività di animatori territoriali per CoolT.

“I dati Eurostat dicono che la Toscana è la seconda meta preferita dai turisti in Italia, e l’undicesima in Europa – ha spiegato l’assessore regionale alla cultura e al turismo Sara Nocentini – confermando che il turismo si configura sempre più come un’eccellenza della nostra regione a livello nazionale. I risultati positivi devono spingere i ancora di più a rafforzare e qualificare una politica per il turismo in toscana, e a coinvolgere i territori nello sviluppo dell’offerta e nella promozione. CoolT è un primo strumento in questa direzione che indica la strada da percorrere”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 11 Ottobre 2014. Filed under Cultura,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.