Archivi

Scoperti cinque evasori tra Firenze e Fiesole

Firenze – Un dottore ed un consulente amministrativo di aziende, residenti a Firenze, un artista, residente a Scandicci, un avvocato ed una ricercatrice nel campo delle scienze sociali ed umanistiche, residenti a Fiesole.

Sono loro i professionisti accomunati da un unico fattore: non hanno dichiarato al Fisco i loro guadagni.

I controlli recentemente portati a termine dalle Fiamme Gialle fiorentine hanno permesso di individuare 5 liberi professioni che hanno omesso di presentare, per diverse annualità, la propria dichiarazione dei redditi nella quale doveva essere inserito l’ammontare dei loro ricavi risultati complessivamente pari a 1,5 milioni di euro ed IVA per 350mila euro.

Le indagini hanno permesso di individuare lavoratori autonomi che si sono sottratti agli obblighi dichiarativi.

Da un incrocio dei dati presenti nelle banche dati tributarie in uso alle Fiamme Gialle, sono emersi una serie di nominativi che, sebbene risultino aver percepito emolumenti  assoggettati a ritenuta d’acconto (20%) se i percepenti sono residenti in Italia, non hanno presentato alcuna dichiarazione fiscale.

L’attività di analisi effettuata ha consentito di individuare soggetti vari, titolari di partita I.V.A. e non, che hanno omesso di dichiarare i compensi percepiti per le prestazioni eseguite.

In questo modo i professionisti non hanno versato l’IVA e si sono sottratti al pagamento di una parte delle imposte dirette.

Tutti hanno inoltre manifestato un alto tenore di vita: alcuni sono proprietari di immobili importanti, ville, appartamenti di lusso nonché uliveti, vigneti e boschi e possiedono o utilizzano macchine di lusso.

Alcuni professionisti si sono giustificati affermando di essersi dimenticati dell’adempimento ovvero di non sapere che avrebbero dovuto presentare la dichiarazione fiscale anche per i ricavi soggetti a ritenuta d’acconto.

Guarda video dei controlli della Guardia di Finanza:

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Novembre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano,Video. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.