Archivi

Arrivano i buoni spesa del Comune di Firenze in aiuto di chi ha bisogno

Firenze – Non più soldi contanti ma buoni spesa. Cambia la modalità di erogazione dei contributi economici di Palazzo Vecchio ai cittadini in condizione di disagio economico e sociale.

“Non ci sembrava etico che i soldi pubblici, dati giustamente dal Comune alle persone bisognose, potessero finire spesi al gioco, in alcolici o altro: mi sono trovata a verificare personalmente che questo purtroppo accade – ha spiegato l’assessore comunale alle politiche sociosanitarie Stefania Saccardi – questa soluzione ci consentirà di monitorare la spesa e poi di calibrare le nostre politiche sociali in modo più mirato”.

I buoni saranno spendibili presso 500 negozi e supermercati. Il nuovo servizio sarà attivo da ottobre. I voucher saranno in tagli da dieci e venti euro per impederne la falsificazione. Potranno essere spesi per acquistare prodotti alimentari, per neonati, prodotti parafarmaceutici e farmaci da banco.

Nel 2009 i beneficiari dei contributi sono stati 2855 per una spesa a carico del Comune di oltre 2 milioni di euro.

Agevolazioni anche per il trasporto pubblico. Il Comune ha anche concordato con Ataf l’acquisto a prezzi agevolati di biglietti per un totale di 10mila euro, che saranno distribuiti gratuitamente sempre dal “Servizio famiglia e accoglienza per gli utenti marginali” e dalle Reti di solidarietà dei quartieri.

Ultimo dettaglio ma non certo marginale, i voucher saranno del tutto simili ai buoni pasto e quindi “chi li spende –ha sottolineato l’assessore Saccardi – non avrà il disagio psicologico di essere riconosciuto come persona in situazione di disagio sociale”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Luglio 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.