Archivi

Tournée Maggio: proseguono i controlli dei lavoratori rientrati dal Giappone

Firenze – Proseguono i controlli medici delle persone rientrate dal Giappone. Presso l’Unità di fisica sanitaria di Pisa, sono state visitate 12 persone ed i primi tre controlli sono risultati negativi.

A dirlo è la Regione in una nota dove comunica che anche per quanto riguarda l’Unità di Fisica sanitaria di Firenze, i campioni di urina misurati nei giorni 22 e 23 marzo (oltre ai 108 misurati fino al 21) sono stati 58, 46 provenienti dalla Asl e 12 dal pronto soccorso di Careggi.

Di queste 58 persone, 20 sono risultate avere iodio 131 sotto la soglia della rivelabilità.

Nonostante i dati rassicuranti tra i lavoratori del Maggio continua ad esserci preoccupazione per il timore delle conseguenze della contaminazione radioattiva. Ieri, un centinaio di loro, hanno incontrato nel Ridotto del Teatro Comunale alcuni medici.

Durante l’incontro durato circa due ore, il medico Adolfo Pompetti, da anni referente dei lavoratori del Maggio e altri medici della Asl, hanno dato ulteriori informazioni e spiegazioni ai dipendenti rientrati dalla tournee in Giappone e che si sono sottoposti agli esami.

Le polemiche sulla tournée giapponese non sono destinati però a placarsi. L’ultimo atto è quello dei sindacati:  ieri Cgil, Cisl e Uil della Toscana hanno annunciato che presenteranno un esposto unitario alla Procura di Firenze sulla tournée del Maggio musicale fiorentino in Giappone.

In merito all’esposto è già arrivata la considerazioni del sindaco di Firenze, Matteo Renzi verso su cui si indirizzano molte accuse: “Se vogliono far polemica la facciano, se si divertono così” ha detto il sindaco ai giornalisti che gli chiedevano un commento.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 24 Marzo 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *