Archivi

Il Vaso François: un libro e una conferenza ne svelano i segreti

Firenze – Due volumi (uno con la raccolta dei testi e uno con tavole e disegni) e una conferenza sveleranno tutti i segreti del Vaso François, uno dei reperti più importanti della storia dell’archeologia, risalente al VI sec. a.C. Si tratta di uno dei più grandi e soprattutto il più importante cratere attico a figure nere conosciuto (è alto 66 cm e la sua circonferenza raggiunge 181 cm) che prende il nome dall’archeologo Alessandro François, il quale lo scoprì nella necropoli etrusca di Fonte Rotella, presso Chiusi, nel 1844. Il Vaso, modellato ad Atene intorno al 565 a.C. dal vasaio Ergotimos e dipinto dal ceramografo Kleitias, fu esportato a Chiusi – all’epoca potente e florida città etrusca – e deposto nella tomba di una famiglia principesca. Alcuni fra i più illustri esperti internazionali di archeologia classica presenteranno i due volumi “The François Vase: New Perspectives” (Editors: H. Alan Shapiro, Mario Iozzo e Adrienne Lezzi-Hafter) in occasione della conferenza dedicata al celebre cratere in programma giovedì 20 marzo (orario 10 – 13) nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, a Firenze (Piazza della Signoria, 1). (O3)

Vaso François _b

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 18 Marzo 2014. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.