Archivi

Uccise la moglie nel 2010: condannato a 18 anni

Lucca – Diciotto anni e 8 mesi: è la condanna inflitta dal Tribunale di Lucca a Francesco Quinci per l’omicidio della moglie albanese Rajmonda Zefi. Quinci dovrà anche risarcire 320 mila euro. L’uomo uccise la moglie nella loro casa di Stiava nel 2010 ma nascose il corpo in un bosco, in localita’ Colle dello Scopeti presso Stazzema. Il cadavere venne ritrovato diversi giorni dopo l’omicidio. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Maggio 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *