Archivi

Toscana: boom di cassa integrazione a febbraio 2012

Firenze – Secondo i dati del rapporto presentato da Uil Toscana in sede di assemblea regionale, le ore autorizzate di cassa integrazione in Toscana a febbraio 2012 sarebbero 3,61 milioni, il 116,5% in più rispetto al mese precedente. Al risultato, peggiore della media nazionale (+49,1%) contribuisce in primo luogo la cassa in deroga (+189,5%), che ormai rappresenta quasi la metà delle ore totali: ma crescono anche Cig ordinaria (+156,9%) e straordinaria (+42,6%). Secondo le stime del sindacato, oggi i lavoratori toscani in Cassa integrazione sarebbero 21.479 al netto dell’effetto-tiraggio, ovvero dello scarto fra ore di Cig autorizzate e ore effettivamente utilizzate. “Una situazione pesantissima” ha rilevato il segretario generale di Uil Toscana, Vito Marchiani, che ha citato casi emblematici di crisi aziendale come Isi, Eaton, Delphi, e ha espresso preoccupazione per le prospettive di AnsaldoBreda. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 14 Marzo 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

4 Responses to Toscana: boom di cassa integrazione a febbraio 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.