Archivi

T-vedO: le pitture dei musei diventano tridimensionali

Firenze – Affreschi e pitture diventano tridimensionali e possono essere toccate dai non vedenti: è il progetto T-vedO, realizzato dall’Università di Firenze e presentato oggi durante il convegno Museums and the web Florence 2014. Il progetto ha riguardato in particolare due affreschi, la Resurrezione di Tabita della Cappella Brancacci, e l’Annunciazione del Beato Angelico nella Basilica di San Marco. La Facoltà di ingegneria, dipartimento di meccanica e tecnologie industriali ha sviluppato un software innovativo che, partendo da una acquisizione fotografica, realizza un modello 3D dell’opera e poi lo stampa. (O3)

MWF2014 Museum on the web a Firenze

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 20 Febbraio 2014. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.