Archivi

Super Rifle di Barberino di Mugello (Fi): preoccupazione in attesa del nuovo piano industriale

Firenze – Si è svolta oggi in Palazzo Medici Riccardi a Firenze la prima riunione dell’Unità di Crisi fra istituzioni e sindacati dell’azienda Super Rifle di Barberino di Mugello, posta in liquidazione per cessazione attività , con 180 dipendenti complessivi di cui 44 nella sede di Barberino. Le organizzazioni sindacali hanno sottolineato come al termine di una lunga fase caratterizzata da una grave crisi economica con utilizzo di ammortizzatori sociali, l’azienda avrebbe deciso di risolvere la situazione programmando la creazione di una “newco” (nuova società) quale frutto di una ristrutturazione nonché di forte discontinuità con la vecchia gestione. Martedì prossimo, 19 novembre, in Confindustria proseguirà il confronto fra le parti con la presentazione del Piano industriale da parte del nuovo management. Le istituzioni si sono dichiarate fortemente preoccupate e rimarranno in attesa degli esiti del confronto sindacale, ponendo come primo obiettivo quello di continuare a garantire una copertura per i lavoratori tramite gli ammortizzatori sociali. Il tavolo resta aperto e a disposizione delle parti. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 15 Novembre 2013. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.