Archivi

Stragi del ’93: ci fu la trattativa mafia-Stato

Firenze – I giudici della Corte d’Assiste di Firenze, nelle motivazioni della sentenza per il boss Francesco Tagliavia, accusato delle bombe del ’93, spiegano che nei primi anni ’90 la trattativa tra Stato e Cosa nostra “indubbiamente ci fu e venne quantomeno inizialmente impostata su un do ut des. L’iniziativa fu assunta da rappresentanti dello Stato e non dagli uomini di mafia”. Infine si legge che al processo contro Francesco Tagliavia “non ha trovato consistenza l’ipotesi secondo cui la nuova entità politica, Forza Italia si sarebbe addirittura posta come mandante o ispiratrice delle stragi”. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Marzo 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.