Archivi

Stragi del ’93: Brusca, “Cosa Nostra tentò dialogo con Berlusconi”

Firenze – “Mandai Mangano a Milano ad avvertire Marcello dell’Utri e, attraverso lui, Berlusconi che si apprestava a diventare premier, che senza revisione del maxiprocesso e del 41 bis le stragi sarebbero continuate”. E’ quanto dichiarato oggi da Giovanni Brusca nel corso del processo sulle stragi del 1993, a Firenze: Brusca ha parlato di un tentativo di dialogo che Cosa Nostra avrebbe cercato di instaurare con Silvio Berlusoni. Per giovedì è attesa la deposizione dei fratelli Graviano. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 3 Maggio 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.