Archivi

Strage di Viareggio: Deidda, “Processo non si estingue ma rischio c’è”

Lucca – “E’ ragionevole prevedere che il processo per la strage di Viareggio non si estingua, anche se il rischio c’é”. A dirlo è stato ieri il procuratore generale della Toscana, Beniamino Deidda, in merito ai riflessi del processo breve sul procedimento per la strage del 29 giugno 2009. Secondo il procuratore generale, per il procedimento sulla strage di Viareggio i rischi non riguardano la prescrizione breve ma la durata prevista per i tre gradi del processo e: “Mentre il Parlamento sostiene di voler abbreviare il processo – spiega Deidda – si pensa di introdurre una norma che consente al difensore di formulare richiesta di liste testi interminabili, senza che i giudici possano intervenire. Questo allungherebbe i tempi a dismisura”. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 15 Aprile 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.