Archivi

Siena: scoperti 11 casi di truffa per un valore complessivo pari a 100mila euro

Siena – Al termine di una lunga ed accurata indagine eseguita dal Nucleo di Polizia Tributaria del Comando Provinciale di Siena, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, sono state individuate e denunciate due persone, un uomo di 54 anni ed una donna di 32, di origine campana, responsabili, secondo l’accusa, dell’incasso in frode di numerosi assegni provento di furto. Le fiamme gialle senesi hanno scoperto che questi soggetti, cosiddetti cambisti, dopo essersi procurati dei documenti contraffatti si presentavano in diverse filiali di istituti di credito per aprire dei conti correnti sui quali versavano assegni sottratti dal circuito postale, per poi prelevarne il corrispettivo in contanti, ovviamente prima che i reali beneficiari si accorgessero del furto. I finanzieri hanno così portato alla luce, complessivamente, 11 casi di truffa perpetrati nei confronti di Enti Previdenziali e varie società di assicurazione, che hanno dovuto reintegrare le somme illecitamente sottratte, per un danno che ammonta a circa 100mila euro. Le indagini proseguono al fine di individuare gli altri componenti della banda. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 1 Febbraio 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.