Archivi

Sclerosi multipla: ricerca dell’Università di Firenze sui bambini

Firenze – I bambini affetti da sclerosi multipla sono soggetti ad un peggioramento delle funzioni cognitive rispetto a una sostanziale stabilità clinica sotto il profilo delle funzioni motorie: hanno, quindi, maggiori probabilità di avere basso quoziente intellettivo, problemi di memoria, di attenzione con impatto negativo sul rendimento scolastico e sulle attività sociali. Sono le conclusioni della ricerca pubblicata su “Neurology” condotta dal team di Maria Pia Amato, professore associato di Neurologia presso l’Università di Firenze. Per questo studio Maria Pia Amato ha coordinato 11 tra i più importanti centri per la sclerosi multipla in Italia. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 29 Settembre 2010. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.