Archivi

Ruralia 2013: a Pratolino (Fi) la festa dell’agricoltura

Firenze – Una festa immersi nella natura.

Questo è Ruralia, la manifestazione che ogni anno attira dai 20 ai 40mila visitatori al Parco di Pratolino, alle porte di Firenze.

La 17^ edizione si svolge sabato 25 in orario 10-22 e domenica 26 maggio dalle 10 alle 20.

Per i visitatori sarà possibile vedere da vicino bovini, ovini, ma anche colombi rari e rettili esotici, oltre alla mostra-mercato dei prodotti delle aziende locali.

Tra gli appuntamenti previsti, anche il mercato di filiera corta a cura delle associazioni professionali agricole.

Quattro gli spazi principali nei quali è articolata “Ruralia”. Si comincia con “I pratoni” all’ingresso principale, la zona a cura dell’Arat (Associazione regionale allevatori toscani) dove saranno allestite mostre-vetrine di bovini da carne, ovini, suini, cavalli, asini, muli, colombi rari (sia italiani che stranieri), razze pregiate e rare di pollame, conigli. Per i bambini la possibilità di fare una “passeggiata” in sella a un mulo o a un asinello.

Passeggiando per il sentiero principale di Pratolino, si arriva alla “Locanda”, zona B di Ruralia, dove sarà allestito il “borgo degli antichi mestieri”, con mastri cestai, trottolai, scalpellini, cuoiai, vetrai, ferrai da cavallo e molto altro. Sempre in quest’area, si potranno vedere funghi e frutti di bosco a cura del Centro regionale di Coordinamento per la micologia/Ispettorato micologico Asl 10 e del Gruppo Micologico Micheli di Firenze.

Dalla Locanda si arriva alla zona C, quella delimitata da “Limonaia, fagiane ria e voliera” dove, per i più coraggiosi, è visibile una mostra di rettili esotici e di rettili ed anfibi tipici delle nostre campagne, a cura della Fondazione Malenotti, del museo di storia naturale dell’Università di Firenze e del dipartimento di Biologia Evoluzionistica dell’Università di Firenze. Sarà anche aperto al pubblico il Centro erpetologico di Villa Demidoff. Visibile anche una mostra mineralogica e degli strumenti antichi del minatore.

Nel pratone ai piedi del Gigante dell’appennino, la zona D, l’Area delle Istituzioni, con mostra ed esibizione di piccioni “volantini da palco”, stand informativo sulle varie tipologie di pesca e divulgazione relativa all’incubatoio ittico provinciale e sulla fauna ittica tipica dell’area fiorentina, così come del mondo della caccia.

Il parco Mediceo di Pratolino, sulla via Bolognese, è ben collegato anche con i mezzi pubblici Ataf&Linea.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 21 Maggio 2013. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.