Archivi

Riforme: le Province toscane bocciano Monti

Firenze – L’eventuale abolizione delle Province comporterebbe l’aumento immediato del 16-20% della spesa pubblica: a ribadirlo sono stati i dieci presidenti dell’assemblea generale delle Province della Toscana. Nel corso dell’assemblea è stato presentato lo studio del CERTeT della Bocconi “Una proposta per il riassetto delle Province”. Il documento indica chiaramente come il costo della rappresentanza istituzionale incida marginalmente nei bilanci provinciali: la media nazionale è dell’1,4% del bilancio totale, in Toscana il costo è pari a poco più di un caffè per ogni cittadino toscano (€ 2,45). (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 15 Dicembre 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.