Archivi

Quindicenne kosovara rapita a Pisa: revocata la casa a due dei rom arrestati

Pisa – Revocata la casa a due dei cinque rom arrestati ieri dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale e abusi ai danni di una kosovara quindicenne. L’annuncio è arrivato dal sindaco di Pisa, Marco Filippeschi. Le case erano state consegnate al padre e alla madre del ragazzo al quale era stata data in sposa la giovane, rapita da una famiglia povera del Kosovo. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Ottobre 2010. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.