Archivi

Poste: in Toscana tagliati 600 posti di lavoro

Firenze – Poste Italiane ha presentato nei giorni scorsi il nuovo piano di ristrutturazione dei servizi postali sul territorio nazionale che investe 5 regioni nel 2012 e tutte le altre nel 2013. La Toscana è una delle prime cinque, con un taglio di 474 portalettere, distribuito fra tutte le province e la parziale chiusura del CMP (centro di meccanizzazione postale) di Pisa che comporterà una riduzione del centro da 245 a 115 unità con un esubero di 130 lavoratori.“Un piano folle che compromette fortemente la qualità del servizio postale in Toscana –dice Vito Romaniello segretario regionale Cisl Poste– già fortemente colpito dai tagli effettuati dal 2006 ad oggi”. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 20 Aprile 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *