Archivi

Ossa umane sull’A1 in Mugello: nessun rapporto con setta satanica

Firenze – Alcol, sesso nei cimiteri, furti di teschi: uno stile di vita definito “inquietante” ma nessuna conferma all’ipotesi dell’omicidio di una prostituta, durante un rito. Così è scritto nella richiesta di archiviazione di un’indagine su una setta satanica toscana. L’inchiesta sarebbe nata dal racconto trovato nel diario di una sedicenne e dal ritrovamento di alcune ossa umane avvenuto lungo l’A1, in Mugello. Il gip ha accolto la richiesta di archiviazione. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Marzo 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.