Archivi

Naufragio al Giglio: cocaina sui capelli di Schettino, ma il comandante non ha assunto droga

Grosseto La perizia tossicologica eseguita su capelli e urine di Francesco Schettino, comandante della nave Costa Concordia, naufragata davanti all’Isola del Giglio, fa escludere che abbia mai assunto stupefacenti, anche se sulla parte esterna del capello risulta una contaminazione quasi impercettibile da cocaina. E’ quanto si apprende da fonti inquirenti sulla perizia da cui risulta che Schettino non ha assunto cocaina. La modestissima presenza di tracce di droga verrebbe attribuita al possibile sfioramento dei capelli di Schettino da parte di qualcuno che aveva maneggiato cocaina. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 20 Febbraio 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.