Archivi

Morto in carcere a Grasse: incaricato il perito del caso Cogne

Viareggio – La famiglia del ragazzo morto in carcere a Grasse il 26 agosto si affiderà a Lorenzo Varetto, uno degli anatomopatologi più celebri d’Italia, che si è occupato dei casi di Cogne e Garlasco, perché effettui l’autopsia quando le autorità francesi restituiranno il corpo alla famiglia. Le autorità francesi hanno sempre sostenuto che la morte di Daniele, detenuto per falsificazione e uso improprio di carte di credito, è stata dovuta a cause naturali. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 20 Settembre 2010. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.