Archivi

Liberati i 500 uccellini sequestrati a Prato

Prato – Sono tornati liberi i 500 uccellini (cesene e qualche tordo bottaccio) sequestrati dalla Polizia provinciale e dal nucleo investigativo dei Carabinieri di Prato nei mesi scorsi e poi riabilitati dai volontari della LIPU nei centri toscani specializzati. Gli animaletti, nidiacei con 10-20 giorni di vita, viaggiavano illegalmente su due auto guidate da cittadini polacchi ed erano destinati ad essere venduti come richiami per la caccia. I pulcini, strappati ai loro nidi in Polonia e importati illegalmente in Italia, erano ammassati in cassette della frutta stipate nel bagagliaio delle due vetture, bloccate dalle forze dell’ordine all’uscita Prato ovest dell’autostrada. L’intervento ha portato alla denuncia alla Procura della Repubblica di Prato di 3 persone di nazionalità polacca per reati di uccellagione, prelievo di piccoli nati e maltrattamento. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 7 Ottobre 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.