Archivi

L’ex Casa del Boia diventerà un centro multimediale dedicato alla via Francigena

Lucca – L’ex Casa del Boia a Lucca diventerà un centro multimediale dedicato alla Via Francigena. La nuova funzione è resa possibile grazie al finanziamento concesso dalla Regione Toscana, pari a 900 mila euro, nell’ambito del Piano Operativo della Via Francigena 2012-2014. La Via Francigena è la maggiore via di comunicazione che, a partire dai secoli anteriori al Mille, collegò l’Inghilterra alla città di Roma. La città di Lucca è, dai primi secoli dell’età Longobarda, una delle tappe più significative – dal punto di vista sociale, commerciale e culturale – di questa arteria che è stata luogo di incontro tra genti, culture ed esperienze. Tutte le tecnologie interattive e multimediali realizzate e installate nel museo saranno ideate con l’obiettivo di creare spazio educativi e ricreativi. Il percorso ospiterà anche un corner dedicato ai bambini dove potranno giocare con applicazioni che riguardano la Via Francigena, disegnare, usufruire di giochi in scatola. All’interno del museo si prevede itinerario dinamico che permetterà di scegliere diverse modalità di fruizione, diversi livelli di approfondimento e una grande varietà di stimoli propedeutici. Il percorso sarà completamente accessibile anche alle persone diversamente abili e in multilingua. (O3)

Mura_lucca- Porta San Donato

 

 

 

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Gennaio 2014. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.