Archivi

Inchiesta su amputazione braccio a portiere: chieste nuove indagini

Livorno – Nuove indagini sulla vicenda che portò all’amputazione del braccio destro del portiere di calcio livornese, Daniel Priami, avvenuta dopo un incidente di gioco nell’autunno del 2006. Lo ha stabilito il gip di Livorno dopo che il pm aveva chiesto l’archiviazione per tre medici indagati, una dottoressa del pronto soccorso di Cecina e due in servizio all’ospedale di Livorno. L’incidente avvenne sul campo di Guardistallo dove in uno scontro di gioco Priami si ruppe il braccio: prima il ricovero all’ospedale di Cecina, poi in quello di Livorno e, alcuni giorni dopo, l’amputazione del braccio destro. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Marzo 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.