Archivi

In Toscana triplicano le segnalazioni dei cittadini per mancati scontrini

Firenze – Triplicate, nei primi mesi del 2012 in Toscana, le chiamate dei cittadini al 117 per segnalare esercizi commerciali che non fanno la ricevuta. Su 15.000 controlli in materia di scontrini e ricevute fiscali, il 37% è risultato irregolare. Da gennaio a maggio 2012 sono stati scoperti redditi non dichiarati per 1,6 miliardi di euro e Iva evasa per 120 milioni. Sequestrati beni, tra cui ville, barche e conti correnti, per un totale di 49 milioni di euro. Lo ha reso noto la Guardia di Finanza in occasione della cerimonia per il 238/esimo anniversario di fondazione del Corpo, che si è tenuta questa mattina a Firenze nella sede del Comando Interregionale dell’Italia Centro Settentrionale. Sul fronte del contrasto al lavoro nero, nei primi mesi dell’anno 568 operai, in 123 aziende, sono stati identificati come lavoratori in nero o irregolari, con il recupero di 9,4 milioni di ritenute Irpef non versate all’erario. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 22 Giugno 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *