Archivi

Imprese fantasma per evadere le tasse: Arrestata imprenditrice cinese a Vinci (Fi)

Firenze – Affidava le imprese a prestanome e poi dopo due anni le chiudeva evadendo le tasse. Arrestata dalla guardia di finanza di Firenze un’imprenditrice cinese di 36 anni residente a Vinci per un’evasione di imposta ed IVA che si aggira sui 500.000 euro. La donna si faceva registrare come dipendente nelle due ditte di abbigliamento che gestiva e faceva poi scomparire registri contabili per impedire la ricostruzione del volume di affari. A lei i finanziari sono arrivati grazie ad un controllo in una della sue ditte dove furono trovati a lavorare 17 persone in “nero” di cui 5 clandestini. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 12 Settembre 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.