Archivi

I detenuti tossico-alcoldipendenti in Toscana potranno curarsi in comunità teapeutica

Firenze – Lo stabilisce una delibera portata in giunta dall’assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia, che fissa anche l’importo da distribuire alle Asl toscane: 350.000 euro per il 2010. L’opportunità riguarda quei detenuti che possono usufruire di misure alternative alla detenzione. Sui circa 4.000 detenuti presenti nelle carceri toscane, si stima che quasi un terzo, circa 1.300, siano tossico o alcoldipendenti. Fra le sostanze utilizzate, la cocaina occupa il primo posto (43,7%), seguita da eroina (41,5%) e cannabis (12,7%). (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 7 Ottobre 2010. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.