Archivi

Ex Isi: definito il programma di sostegno

Firenze – Le iniziative per il sostegno al reddito e la ricollocazione dei lavoratori ex Isi (ex Electrolux) di Scandicci che non possono accedere agli ammortizzatori sociali previste dalla convenzione firmata dalla Regione con la direzione regionale di Inps sono state illustrate ai lavoratori nel corso di un incontro tecnico al quale hanno preso parte le organizzazioni sindacali, i vertici dell’Inps regionale e Italia Lavoro. La Regione, dopo aver registrato la situazione di una parte dei lavoratori ex Isi che non possono accedere alla mobilità perchè non hanno un’anzianità sufficiente, ha presentato al ministero del Lavoro un programma nell’ambito dell’azione per il reinserimento lavorativo Welfare to work. Il ministero ha risposto positivamente e ha dato il via libera alla firma della convenzione. Per questo programma al sostegno al reddito sono destinati 1 milione e 195 mila euro, quota assegnata alla Regione Toscana dal ministero del lavoro sulla base delle risorse residue del programma Welfare to work. A questi si devono aggiungere 600 mila euro che si tradurranno in bonus di 5000 euro, messi a disposizione per favorire l’assunzione di ciascuno dei lavoratori da parte di una nuova azienda. Il sussidio, erogato dall’Inps, sarà pari a 830 euro mensili per 12 mesi. Daniele Calosi segretario della Fiom di Firenze, ha dichiarato che è stato presentato un appello all’Inps nazionale affinchè a tutti i lavoratori ex ISI sia concessa la mobilità. (O3)

Isi_ItaliaSolareIndustriale

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 14 Marzo 2014. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *