Archivi

Eaton: Azienda rifiuta la proposta del Comune di Massa e dice no alla cassa integrazione

Massa Carrara – La Eaton ha detto no: la multinazionale americana che il 15 dicembre scorso ha mandato in mobilità i 304 operai del sito di Massa, non ha accettato la proposta del sindaco Roberto Pucci per l’acquisto delle aree industriali in cambio di 12 mesi di cassa integrazione. “E’ un atteggiamento ancora una volta incomprensibile – ha commentato a caldo’ l’assessore alle attività produttive della Regione, ì Simoncini – che attesta il disinteresse irresponsabile dell’azienda perchè, in presenza di proposte per la reindustrializzazione, c’erano le condizioni per consentire a Eaton di accettare senza troppi oneri”. Secondo l’azienda le condizioni poste dal Comune non sono accettabili. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 22 Dicembre 2010. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *