Archivi

Cultura: dalla Regione Toscana 7 milioni e mezzo di finanziamenti

Firenze – La Regione Toscana spende in cultura per avere musei più accattivanti e all’avanguardia, per rendere più accessibili (anche grazie ad internet e le nuove tecnologie) archivi e biblioteche, per promuovere l’arte contemporanea, lo spettacolo, il teatro e le arti avvicinando i giovani, ma anche per far conoscere la Toscana di Galileo, di Vespucci e Pascoli, di Boccaccio e padre Balducci. Sta tutto in una delibera discussa ed approvata in giunta. Sono poco meno di 7 milioni e mezzo di euro da spendere entro l’anno: 1 milione e 415 mila euro per la rete regionale dell’arte contemporanea, 1 milione e 29 mila euro per le campagne di promozione, le settimane e le mostre a tema , 1 milione e 649 mila euro per i musei di qualità, 1 milione e 974 mila euro per biblioteche ed archivi, 1 milione e 413 mila euro per le arti dello spettacolo e le nuove generazioni. Il piano della cultura ha iniziato il suo iter in consiglio regionale e sarà probabilmente approvato entro maggio. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 28 Marzo 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.