Archivi

Un cranio di bovino racconta di misteriosi riti pagani nella Lucca del Cinquecento

Lucca – Sono stati presentati a Lucca gli ultimi risultati degli studi condotti sul materiale osteologico animale recuperato dal sito archeologico di Palazzo Poggi in via della Rosa. Le analisi specialistiche e i rilievi archeologici, effettuati in corso di scavo dal professor Michelangelo Zecchini, hanno consentito di accertare che le ossa ritrovate, appartenenti ad un esemplare sano di bovino di circa 5-6 anni, erano state deposte in modo volontario. L’esame hanno portato ad escludere alcune ipotesi a vantaggio di quella che inizialmente poteva apparire la meno probabile: un rito pagano. Molto probabilmente, i reperti indagati sono il poco che rimane di questa antica pratica. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Aprile 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.