Archivi

Costa Concordia: le ricerche dei due corpi dispersi dopo la messa in sicurezza

Grosseto – Delle 32 vittime del naufragio della Costa Concordia due corpi non sono stati ancora ritrovati. Al triste appello mancano ancora, venti mesi dopo, Russel Rebello, il cameriere indiano che lavorava sulla Concordia e morì aiutando altri a salvarsi, e Maria Grazia Trecarichi, passeggera siciliana che era al telefono prima di scomparire in mare. Il commissario e responsabile della Protezione Civile Franco Gabrielli aveva spiegato nei giorni scorsi a Roma che le ricerche dei corpi riprenderanno, una volta che la nave sarà di nuovo in verticale, solo dopo la sua messa in sicurezza. Stessi tempi per qualsiasi altra azione di monitoraggio. “Prima – ha spiegato – viene infatti la sicurezza degli uomini”. Solo i robottini Rov scandaglieranno nella prima fase lo scafo. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 16 Settembre 2013. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.