Archivi

Coop sociali: decise iniziative in Toscana contro taglio integrativi

Firenze – Proclamazione dello stato di agitazione, lettera di diffida alle singole cooperative, assemblee nei luoghi di lavoro, impugnazione legale nel caso di mancato riconoscimento degli istituti contrattuali integrativi entro il 20 novembre e giornata di mobilitazione regionale nei primi di dicembre, con presidi davanti alle sedi delle Centrali Cooperative e della Regione Toscana. Sono le iniziative decise questa mattina dall’assemblea di quadri e delegati sindacali delle cooperative sociali della Toscana, svoltasi a Firenze, su iniziativa delle federazioni di categoria di Cgil, Cisl e Uil, dopo che, si legge, “le centrali cooperative Agci, Confcooperative e LegaCoop hanno disdetto due importanti integrativi regionali. Due integrativi che significano rispettivamente 300 e 1000 euro all’anno in più, su salari, per un tempo pieno, tra i 900 e i 1000 euro al mese”. (O3)

coop sociali 2

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 4 Novembre 2013. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.