Archivi

CNA: “Stretta del credito e ritardi nei pagamenti della PA affossano le PMI toscane”

Firenze – “Uno dei fattori maggiormente penalizzanti per le imprese già turbate dalla crisi economica è la difficoltà nell’accesso al credito. Le banche non danno più credito alle imprese, in particolare alle Pmi e alle microimprese: nell’ultimo trimestre del 2011 si è registrata una riduzione del credito per i prestiti alle aziende pari al 35% (in aumento del 16% dal trimestre precedente)”. A dirlo il Presidente CNA Toscana Valter Tamburini e il Direttore Saverio Paolieri illustrando i problemi e indicanfo le proposte per il rilancio dell’economia toscana. Sempre secondo CNA Toscana molte PMI toscane hanno dichiarato fallimento, o corrono il rischio di farlo nel corso dei prossimi mesi, a causa dei ritardi nei pagamenti ai fornitori da parte della Pubblica Amministrazione e chiede quindi alla Regione Toscana “di impegnarsi, attraverso una serie di misure che sostengano la crescita e la capacità competitiva, per riposizionare il sistema delle piccole imprese, vero cuore pulsante dell’economia toscana”. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 8 Febbraio 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.