Archivi

Case popolari in Toscana: vantaggi per chi ha figli

Firenze – Approvata all’unanimità dal Consiglio regionale della Toscana una delibera che modifica i criteri per l’attribuzione dei punteggi nelle graduatorie per l’assegnazione di alloggi popolari. In particolare saranno assegnati due punti alle famiglie con ‘figli a carico’, ed è previsto il riconoscimento della storicità nella presenza in graduatoria. Il provvedimento innalza da 35 a 40 anni l’età per chi si trova in condizione di disagio abitativo a causa di uno sfratto. La delibera, inoltre, limita il riconoscimento della morosità ‘incolpevole’ nei casi in cui l’assegnatario perda il posto di lavoro o sia colpito da grave malattia. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 31 Marzo 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.