Archivi

Canale 10: scritte minacciose nell’ufficio dell’ex editore Ruggiero

Firenze – L’ex editore dell’emittente televisiva Canale 10, Gennaro Ruggiero, ha reso noto che questa mattina sono state trovate le mura ricoperte da frasi minacciose e diffamatorie, oltre che tutto messo a soqquadro, nel suo vecchio uffico dove ancora c’erano i suoi documenti e dove lavora suo figlio Alessandro come direttore di produzione. Le forze dell’ordine giunte sul posto hanno rilevato che la porta dell’ufficio non presentava effrazioni. “Sono amareggiato dal vile attacco subito – ha dichiarato con un comunicato l’ex editore – che mi fa pensare che possa farsi risalire alla mia attività di giornalista per le mie battaglie contro il comunismo e l’integralismo islamico. Mi rifiuto di pensare – ha aggiunto – che ci siano collegamenti con gli ultimi scoop giornalistici sul caso Lucrezia Ruffo e io a Palazzo Chigi comparsi sul alcuni quotidiani e riviste. Allo stesso modo mi rifiuto di pensare che ci possano essere collegamenti con la vertenza in corso tra Iasu ltd/ctg e lavoratori in agitazione per la mancanza delle retribuzioni. Condanno fermamente l’accaduto – ha concluso – e dichiaro che non farò mai marcia indietro: le intimidazione mafiose o terroristiche non mi spaventano”. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Maggio 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.