Archivi

Cadavere in ex caserma a Scandicci: omicidio nell’ambito dello spaccio di droga

Firenze – Sarebbero due fratelli albanesi di 19 e 20 anni, gli uomini fermati dalla polizia di Firenze in seguito alla morte dell’albanese trovato carbonizzato dentro l’ex Caserma Lupi di Toscana a Scandicci ai primi di giugno. Dalle indagini era emerso che la vittima era stata ferita a morte con almeno 5 colpi di arma da taglio al collo e che il corpo, privo di vita, era stato successivamente dato alle fiamme. Grazie ad accurate indagini è stato possibile identificare prima la vittima e quindi procedere ad accertamenti nella sfera privata della sua vita. L’omicidio sarebbe maturato nell’ambito di attività di spaccio di droga. I due arrestati sono accusati di omicidio volontario aggravato e distruzione di cadavere. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Giugno 2013. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.