Archivi

Asportano vena e gamba va in cancrena: condannati due chirurghi

Firenze – Tre mesi di reclusione e 50.000 euro di risarcimento: è quanto stabilito dal Tribunale di Firenze per due chirurghi. I due, durante un intervento per l’impianto di un bypass al cuore, avevano asportato ad un paziente di 64 anni una vena da una gamba; l’arto si era poi infettato, andando in cancrena ed era stato amputato. In primo grado i medici erano stati assolti. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Febbraio 2012. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.