Archivi

Arrestato il pusher che fornì ecstasy al ragazzo lucchese morto la notte di Halloween

Lucca – E’ stato arrestato un trentenne a Milano accusato di essere il pusher che fornì la dose letale di ecstasy che uccise Francesco Botti, 17 anni di Molazzana. Il ragazzo, che si sarebbe fatto anche qualche spinello, si sentì male, prima di arrivare ad una festa al Leoncavallo venne ricoverato in coma a Niguarda, dove il 5 novembre morì per un’epatite fulminante. (O3)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 16 Maggio 2011. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.