Archivi

Allarme dalle Asl toscane: ancora casi di epatite A per frutti di bosco surgelati

Firenze – Si registrano in Italia nuovi casi di epatite A, correlati al consumo di frutti di bosco surgelati. Lo rendono noto le Aziende sanitarie toscane. “Nonostante la lieve diminuzione delle segnalazioni rispetto al picco osservato nei periodi di aprile – maggio scorsi, l’incidenza rimane ben oltre l’atteso – si legge – evidenziando che la contaminazione è ancora in corso. Le indagini (finalizzate a determinare la causa di contaminazione) della task force italiana così come quelle del gruppo di lavoro Efsa, appositamente costituito, proseguono”. “Al momento – conclude il comunicato – la cottura dei frutti di bosco surgelati rimane l’unica misura efficace ad eliminare il rischio. Considerando che nel periodo delle festività natalizie il consumo di questi prodotti tende ad aumentare, il Ministero della Salute ha predisposto un’apposita campagna informativa sul corretto consumo di tali alimenti anche tramite il proprio sito web”. (O3)

medico

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 12 Dicembre 2013. Filed under O3News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.