Archivi

Nasce Tuscany Faces: una raccolta dei volti dei toscani

Sito Tuscany Faces

Sito Tuscany Faces

Firenze – E’ online da pochi giorni il sito www.tuscanyfaces.com, che raccoglierà i volti dei toscani, di nascita o di adozione, immortalati durante le loro attività quotidiane.

Il progetto, ideato e curato dal Social Media Team della Regione Toscana, intende far conoscere le eccellenze e le peculiarità del territorio attraverso i visi delle persone che lo abitano.

Tuscany Faces viene lanciato a novembre, mese in cui cade la Festa della Toscana e vuole essere un omaggio originale alla toscanità, ad un dna che si riscontra nel paesaggio, nell’architettura, nel cibo e ovunque si posi l’occhio, una bellezza non casuale ma frutto del lavoro meditato e scrupoloso dell’uomo.

Ci sono chef, artigiani, negozianti e tante persone comuni nelle oltre 100 foto raccolte dal Social Media Team. “Vogliamo raccontare le storie delle persone che in qualche modo incarnano la ‘toscanità’, di coloro che ne rappresentano l’eccellenza in tutti i campi: artistico, scientifico, artigianale, enogastronomico. Non necessariamente di persone nate in Toscana, ma di coloro che hanno scelto l’ispirazione di questa terra per vivere, produrre, esprimersi” spiega Costanza Giovannini, coordinatrice del Team presso la Fondazione Sistema Toscana.

CecchiniTuscany Faces punta sulla comunicazione visiva: il primo piano o il mezzo busto del personaggio lasciano trasparire l’anima delle persone ritratte, mentre la breve didascalia (in italiano e in inglese) sintetizza il mestiere o la storia dei protagonisti.

Il sito è aperto al contributo di tutti, ai Toscani di sangue o di anima, a chi vive in Toscana e agli ambasciatori della toscanità nel mondo.

Potete raccontate la vostra storia al Socia Media Team della Toscana e inviare una vostra foto su http://www.tuscanyfaces.com/send-us-your-face.

 

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 5 Novembre 2013. Filed under O3 Web Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.