Archivi

LuccaTerre.it: un portale per conoscere Lucca e i suoi eventi

Lucca – Un portale che mette insieme l’arte e la cultura presenti nella provincia di Lucca per renderle facilmente fruibili a potenziali turisti o anche a semplici curiosi; ma anche uno strumento di lavoro che offre una programmazione dei principali eventi presenti su tutto il territorio, utile in particolare agli operatori del settore

È il sito internet www.luccaterre.it, presentato nei giorni scorsi a Palazzo Ducale. Il portale, realizzato dalla Provincia di Lucca, in sinergia con la Regione Toscana, i Comuni del territorio, le Soprintendenze e la Scuola Normale Superiore di Pisa, si è avvalso della collaborazione della Società Liberologico, che opera nel campo dell’informatica.

A prima vista il portale si presenta come un normalissimo sito internet, dotato però di numerose funzioni, che raccontano all’utente il territorio lucchese, elencandone le bellezze storico artistiche, come chiese, fortezze, ponti o musei, e tracciando un quadro degli eventi organizzati sul territorio. Il navigatore può effettuare ricerche per tipologia di monumento o per evento. Inoltre è prevista una sezione di 14 itinerari a tema, già pronti, per scoprire alcuni aspetti del territorio, come ad esempio “I luoghi della Resistenza” , le “Vie del Marmo”, e un’ampia sezione dedicata alle “Ville Liberty” del territorio lucchese. Sono disponibili anche approfondimenti che raccontano vari aspetti della storia di Lucca, come il periodo Neolitico, la presenza degli Etruschi, la Lucca Romana, la Via Francigena etc.

Il sito, realizzato in modo da poter essere facilmente aperto tramite I-Phone, dispone anche di funzioni avanzate, come la possibilità di utilizzare un servizio di audioguide Gsm in alcuni comuni del territorio o di scaricare, tramite iTunes, le audioguide sul proprio computer. Non poteva mancare una newsletter e una ricca photogallery (da cui sono tratte le foto presenti in questo articolo) dei luoghi più belli del territorio.

Ma l’obiettivo del portale non è solo quello di rivolgersi ai possibili turisti bensì anche agli stesi organizzatori di eventi del territorio lucchese. Come hanno spiegato gli ideatori, la filosofia alla base del servizio è quella che la programmazione degli eventi, priva di strategia di rete, determina un calendario di manifestazioni con sovrapposizione di tempi e affollamento di tematiche simili. Da qui la necessità di mettere a punto uno strumento operativo in grado razionalizzare la programmazione.

Gli operatori del settore infatti possono interagire con il portale sia controllando il calendario che, giorno per giorno, registra tutte le iniziative programmate; sia inserendo i dati delle proprie attività. Questo è possibile compilando un’apposita scheda di rilevazione che il sistema pubblicherà nella sezione “Eventi”, dopo il controllo della redazione. Per gli organizzatori di eventi di maggior rilievo, ormai consolidati, sarà possibile accedere direttamente al sistema tramite una password di accesso da richiedere alla redazione. Gli operatori potranno così anche pubblicizzare i propri eventi tramite il sito, non solo in lingua italiana ma anche in inglese.

A controllare il lavoro sarà la redazione, coordinato da un Comitato Scientifico che definisce anche le linee di sviluppo dei contenuti e delle innovazioni tecnologiche. La redazione ha il compito di inserire nel calendario le informazioni delle attività turistico-culturali, di garantire l’uniformità di pubblicazione dei dati inseriti dagli utenti accreditati, di monitorare gli eventi in modo da offrire il quadro più completo possibile delle manifestazioni di tutto il territorio.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 6 Aprile 2010. Filed under O3 Web Notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *